ULTIMA NEWS

I nostri Soci : dalle lande veronesi il Rock dei GADARA

Presentazione Gruppi musicali Associati : GADARA


I GADARA sono una giovane band del basso Veronese, formatasi nel 1996 e che propone del buon rock.

Per poter risalire all’attuale formazione però, è necessario fare un flash-back agli inizi degli anni ’90. In quel periodo, Francesco e Damiano, gli attuali chitarrista e batterista, suonavano assieme in un piccolo gruppo, i “TILT MUSIC BAND”, una felice realtà di emancipazione giovanile.
Dalle ceneri di questa cover-band si giunse alla prima formazione dei Gadara, grazie all’arrivo nel gruppo di Giacomo (chitarrista) e Mirco (tastierista).A titolo di curiosità, il nome Gadara deriva da una città della Palestina, situata a 12 Km a sud-est del lago di Tiberiade, citata nel nuovo testamento.L’obiettivo principale del gruppo era quello di proporsi come cover-band ma senza trascurare l’ambizione di produrre pezzi propri, ed è proprio nei primi mesi di attività che fu composta “Cos’è”.

Ben presto il gruppo si rese conto che la mancanza di uno strumento fondamentale come il basso, si faceva sempre più evidente, vanificando buona parte del lavoro fatto.
Dal momento che “L’audacia aiuta i fortunati”, grazie ad un annuncio in un negozio di strumenti musicali, la grave mancanza fu colmata. All’annuncio rispose l’attuale bassista e cantante Lorenzo, persona con alle spalle molteplici esperienze musicali ma non soggetto a periodi di lunga convivenza con le precedenti band.

Contrariamente a tutto, arrivò la vera svolta del gruppo, che alla fine del 1997 era così composto: Francesco “Cesco” Piccoli (chitarra e voce), Giacomo “Nentu” Mantovani (chitarra e voce), Mirco “Geo” Bosco (tastiere e voce), Damiano “Mano” Risi (batteria) e Lorenzo “Encio” Ferrari (basso e voce).
Sebbene le inclinazioni musicali di ogni singolo componente fossero diverse, si arrivò ben presto ma non senza fatica, alla fusione di esse per “creare” l’attuale stile del gruppo.


Le tappe fondamentali della band furono:

- 1997: dopo una prima versione, viene riarrangiata definitivamente “IL TEMPO CHE HO”.

- 1998: si fanno sentire le influenze hard – rock ’70 nei brani “STANNE FUORI” ed “ERAVAMO (saturday night)”. Nello stesso anno fu composto il primo brano (omonimo) con tendenza Progressive:”GADARA”.

- 1999: emerge definitivamente con il brano “SORELLA” l’impronta rock – progressiva tuttora seguita.

In contemporanea alla produzione di brani personali, inizia anche un’intensa attività live ed una sempre più crescente partecipazione a vari concorsi per gruppi emergenti, ottenendo buoni consensi sia dal pubblico che dalla critica. A questo punto, forti delle loro capacità, i Gadara decidono di raccogliere i propri brani in un demo.
La registrazione del CD inizia nel febbraio del 2000 e si conclude dopo tre mesi di intenso lavoro in studio. Nasce così “STANNE FUORI”; raccolta dei primi sei brani dei Gadara.

Questo demo si dimostrerà un buon biglietto da visita per poter intraprendere nuove strade: la più importante fu quella di partecipare alle selezioni di “Sanremo Giovani 2001”. I Gadara superarono le selezioni regionali ma a causa di disaccordi interni non proseguirono oltre.
Dopo quattro anni di attiva collaborazione, Mirco, per motivi personali, decise di lasciare la band. A questo punto i GADARA provano ad esibirsi in quattro, ma la mancanza di una tastiera non permetteva di mantenere la buona qualità di esecuzione raggiunta.
Nel dicembre dello stesso anno, entra a far parte del gruppo Alberto Mantovani.
Da quel momento, l’attività live e di composizione riprende.
I GADARA animati dal loro spirito creativo, si dedicano alla rivisitazione del proprio programma di cover inserendo nuovi brani. Si dedicano al perfezionamento di questo sito, pubblicizzano il loro lavoro in studio e presentano il loro lavoro in varie case discografiche, ma purtroppo senza ottenere grandi successi!


Nei due anni successivi all’arrivo di Alberto nel gruppo, oltre a nuove cover i GADARA scrivono 7 nuovi brani (nell’ordine: Lasciami (2000-2001), Odio (2001), Sarò (2001), La mia poesia (2001), Ieri (2002), Preludio e Storia Incompiuta (2003)).
Ma nel febbraio 2003 sia Giacomo che Alberto, decidono nello stesso periodo, di abbandonare il gruppo.
I GADARA si ritrovano così a ricominciare da capo il loro percorso.

L’ultima prova della vecchia formazione viene dedicata interamente alla registrazione amatoriale dei nuovi brani inediti.
Rimasti così in tre, decidono di cambiare radicalmente il genere del gruppo e di dedicarsi all’hard rock ed al rock progressivo.
Si mettono anche alla ricerca di un cantante, il che si rivela l’inizio di una lunga serie di eventi che porteranno il gruppo a rimanere fermo per più di un anno senza potersi dedicare alla produzione propria.
A marzo del 2003 contattano Loris Stradiotto, chitarrista e cantante dalle buone capacità vocali.

In soli due mesi arrangiano alcune cover e riarrangiano completamente l’ultimo brano da loro composto alcuni mesi prima con la vecchia formazione (Preludio e Storia Incompiuta).
A fine aprile si esibiscono per la prima volta nel teatro Comunale di Nogara (loro grande sogno).
Ma dopo altri soli due mesi, Loris lascia la band per motivi personali, ma mantiene con loro un ottimo rapporto.
A luglio i GADARA, ritornati di nuovo in tre, vengono contattati da uno strano tizio dal carisma veramente particolare!
Si tratta di Igor Bressan, con lui arrangiano nuovi brani con l’aggiunta di un nuovo inedito scritto dallo strano Igor (Tempo di Guerra).
Dopo soli 15 giorni di intensa attività, anche se con pochi brani, decidono di partecipare ad un concorso ad Isola della Scala. Sorprendendo persino la giuria, si piazzano secondi su dodici band in gara !

Verso la fine di agosto partecipano anche ad una manifestazione svoltasi a Nogara, ma a settembre il carismatico Igor decide di lasciare il gruppo per seguire altre strade!
Così, ad ottobre del 2003, ritornati in tre, decidono di dedicarsi alla registrazione di Preludio e Storia Incompiuta. (Due brani che esprimono al massimo le loro influenze rock–prog!). Per fare ciò ricontattano l’ex cantante Loris, che incide con loro alcune parti vocali e di chitarra.
A novembre il lavoro è terminato e i GADARA, ancora in tre, compongono anche il seguito di Storia Incompiuta, che rimane però incompiuto, visto che a dicembre, finalmente, vengono contattati da un cantante: Paolo Fagnani detto il “Bistekka”!


Così abbandonano temporaneamente la composizione per dedicarsi all’arrangiamento di nuove cover.
Poi, nel febbraio 2004, quando il nuovo programma di cover è abbastanza corposo, i GADARA contattano l’estroso chitarrista Emanuele Malini e con lui completano un repertorio di più di due ore di intrattenimento.
Così il 27 marzo i GADARA sono finalmente pronti per una nuova serata dopo molto tempo!
Ora che gli equlibri si sono finalmente ristabiliti, la band riprende un’ intensa attività live e di composizione.
A luglio 2004 arrangiano nuovamente "Lasciami" che riscuote un buon successo già dalle prime esecuzioni.

A settembre 2004, dopo varie esibizioni, e dopo un po' di relax, la band si dedica alla stesura di un nuovo pezzo: Amnesia. Brano che si propone di seguire il filo logico di un progetto iniziato con "Storia incompiuta".

Dall’inizio del 2005, il gruppo dedica anima e corpo ad un nuovo ed ambizioso progetto: il nuovo album!
A gennaio , viene scritta Verità, il seguito di Amnesia, che daranno poi il titolo all’album.
Nei mesi successivi fino all’ 8 di giugno, data che coincide con l’inizio delle registrazioni, vengono scritte nell’ordine: Frastuono di te, La mia vita e Dietro le quinte.
Tutti i testi e le musiche di queste canzoni sono state scritte interamente da tutti i componenti.
Solo La mia vita, contiene un testo scritto dal batterista Damiano, e musicato dal gruppo esprimendo a pieno le sensazioni dell’ autore delle parole.
I Gadara si vedono così impegnati con le registrazioni per tutta l’estate 2005 e l’inizio dell’ autunno. Ma finalmente, il 17 ottobre 2005 esce finalmente il tanto atteso album VERITA’ E AMNESIA.
La presentazione ufficiale avviene però solamente il 22 ottobre presso l’Invidia Cafè di Pietole di Virgilio (MN).
Da quella data inizia così il tour invernale che ancora continua per le province di Verona, Mantova e Rovigo; riscuotendo successo e consensi dal pubblico.

Tra la fine del 2005 e la metà del 2006 il gruppo si dedica ad un'intensa attività live, promuovendo il nuovo cd assieme a cover internazionali presso locali della provincia di Mantova e Verona riscuotendo buoni consensi, è proprio durante quest'ultimo anno che finiscono su una pagina di una delle più importanti riviste musicali presente sul territorio nazionale: GUITAR CLUB.
I Gadara sembrano non fermarsi mai tanto da festeggiare i 10 anni di attività presso il teatro comunale di Nogara (VR) nel mese di Luglio 2006 e terminare la promozione del cd con l'estate del 2007.

Da quel momento, il gruppo, si rintana in sala prove per dedicarsi alla stesura del nuovo cd che prenderà poi il nome di "VIAGGIATORI SENZA TEMPO"; la composizione dei pezzi parte nell'autunno 2007 per finire nel Gennaio 2009.
In questo periodo vengono composte le seguenti canzoni: "Viaggiatore senza età", "Se ci sei", "Cielo d'autunno", "Estate inverno", "Sole nel tempo", "Ieri", "Visto da qui" e "Ti scrivo".


In questo periodo Paolo "Bistekka" Fagnani lascia il gruppo per motivi personali e per intraprendere un'altra strada artistica; a noi non resta altro che fargli un grandissimo in bocca al lupo e ringraziarlo di tutto il tempo passato assieme ed emozioni condivise.
I Gadara decidono cosi di proseguire in 4, sfruttando le potenzialità dei vari componenti per le parti vocali sia in studio che live.
Nella primavera del 2009 il gruppo si accorge che difficilmente riesce a sopperire a tutte le necessità in quanto tutte le canzoni risultano impegnative da suonare e cantare contemporaneamente .

E' proprio in questo periodo che i Gadara incontrano Daniele, l'attuale cantante del gruppo, anche lui alla ricerca di qualcosa di nuovo e soprattutto di musica propria.
Assieme a lui il gruppo compone la musica delle canzoni "Fredda Nostalgia" e "Visioni" sfruttando cosi le diverse doti vocali e influenze e musicali del nuovo cantante.
Le registrazioni sono in corso nel periodo Maggio-Giugno, mentre il cd risulta pronto per la promozione nel mese di Luglio 2009.
Dopo vari concerti e apparizioni su giornali della zona, i Gadara, nell’estate del 2010, subiscono un altro cambio di formazione: Damiano Risi decide di lasciare il gruppo.
A noi non resta altro che fargli un grandissimo in bocca al lupo per il suo futuro e ringraziarlo per tutto il tempo passato assieme.

I Gadara in un tempo record di 1 mese, reclutano l’amico batterista Luca “Tex” Tessarini, adattando la scaletta delle canzoni e i nuovi progetti alle influenze musicali e doti tecniche di quest’ultimo.
A questo punto, la band, si prepara ad una serie di serate ed eventi per continuare a promuovere i brani dell’ultimo cd “Viaggiatori senza tempo” e suonare classici del rock che hanno fatto la storia degli anni ‘70 e ‘80.
Dopo pochi mesi dalla dipartita di Damiano, un altro cambio di formazione importante sta avvenendo all'interno del gruppo: Lorenzo Ferrari decide di lasciare i Gadara.
Del trio-fondatori del gruppo Damiano, Lorenzo e Francesco rimane solo quest'ultimo!

Il quartetto si mette subito alla ricerca di un degno successore e dopo pochi giorni reclutano Matteo Maselli, un giovane bassista con esperienza in vari generi musicali.
Dopo i numerosi live del 2011, nella primavera del 2012 Matteo Maselli, il bassista del gruppo, lascia la band per motivi personali; i Gadara gli augurano così un grosso in bocca al lupo per il suo futuro e un doveroso grazie per tutto il tempo passato assieme!
A questo punto la band si mette subito alla ricerca di un sostituto e si imbatte in un bassista molto preparato che aspettava solo di essere trovato: Salvatore Barbera.
Ora il gruppo si prepara per le prossime serate live primaverili ed estive, anticipando che a breve inizieranno a lavorare sul loro quarto disco di canzoni inedite.

Come dovuto i Gadara ringraziano tutti coloro che nel corso di questi anni hanno creduto in loro e nel loro lavoro, sostenendoli sempre.


http://www.gadara.it
www.myspace.com/gadararockband
http://www.facebook.com/groups/45799879063/ GADARA ROCK BAND


Posta un commento